ResearchProof lancia il suo programma Pionieri per la condivisione precoce dei risultati scientifici

Il programma ResearchProof Pioneers consente di dimostrare la paternità di risultati scientifici singoli, negativi, intermedi e completi e condividerli con la comunità scientifica

Programma Pionieri ResearchProof

Gruppi scientifici, singoli scienziati o istituzioni accademiche possono ora partecipare al programma ResearchProof Pioneer, consistente nella selezione e pubblicazione di risultati intermedi, negativi e singoli, nonché di qualsiasi altro contenuto scientifico, implementando un nuovo sistema di reputazione e gratificante per autori e colleghi -reviewers.

I risultati dei candidati vengono prima protetti con blockchain e tecnologia crittografica per consentire agli autori di dimostrare la paternità dell'opera. I risultati vengono quindi preparati per la pubblicazione sulla piattaforma dal team di ResearchProof, con la collaborazione degli autori. Quando il risultato è pronto, agli autori viene richiesta l'autorizzazione prima di rendere visibile il risultato sulla piattaforma.

A tutti i partecipanti al programma è inoltre concesso l'accesso gratuito al servizio di registro ResearchProof per tutta la durata del programma. Il servizio di registrazione genera un timestamp non valido, legalmente e valido a livello internazionale per dimostrare la paternità di contenuti scientifici prima della sua diffusione (ad esempio bozze o prestampe di documenti, codice, presentazioni, risultati preliminari o negativi, ecc.).

Per ricevere maggiori informazioni su come partecipare al programma ResearchProof Pioneers, scrivere un'e-mail a [email protected]

Un approccio a più livelli verso Open Access

L'obiettivo del progetto ResearchProof (RP) è utilizzare la tecnologia blockchain per semplificare la condivisione di risultati singoli, intermedi, negativi e completi, accelerando il ritmo della produzione scientifica e consentendo una più rapida adozione dei risultati. Per incentivare gli scienziati a condividere i risultati, la piattaforma offre diversi servizi con livelli crescenti di apertura:

· Il registro RP consente agli scienziati di generare un timestamp non valido, legalmente e valido a livello internazionale per dimostrare la paternità del contenuto scientifico prima della sua diffusione (ad esempio bozze o prestampe di documenti, codice, presentazioni, risultati preliminari o negativi, ecc.). I risultati depositati presso il servizio di registro sono crittografati e non visibili pubblicamente. Insieme alla protezione della paternità, questo servizio consente agli scienziati di diventare più sicuri nel condividere i loro risultati dopo aver generato una prova della paternità.

· RP Repository consente la pubblicazione gratuita sulla piattaforma di risultati negativi, singoli, intermedi o completi non sottoposti a revisione paritaria. Il gruppo che ha depositato il risultato può decidere se i risultati sono apertamente visibili o accessibili solo previa autorizzazione. RP Repository rappresenta una soluzione intermedia tra totale privacy e pubblicazione ad accesso aperto.

· RP Journal (non ancora disponibile pubblicamente) è un giornale ad accesso aperto, peer-reviewed, in cui è possibile pubblicare risultati singoli, intermedi, negativi e completi. Tutti i risultati inviati alla rivista sono sottoposti a revisione paritaria e vengono pubblicati tutti i risultati scientificamente accurati. Il gruppo paga per la pubblicazione solo se il risultato è accettato. RP Journal premia sempre tutti i peer-recensori.

L'obiettivo di questo approccio a più livelli è quello di offrire una pipeline che renda più facile agli scienziati la condivisione dei risultati con la comunità scientifica che altrimenti rimarrebbero invisibili, invisibili e sconosciuti, generando sforzi duplicati in tutto il mondo e quindi uno spreco di risorse umane ed economiche .